Giovanni Bertanza
Il mio vero amore ? il nuovo comprendere
(Heinz Kohut)
 

AGGRESSIVITA'

È richiamata dall’agire con vigore oggi, al termine aggressività si associa “un qualcosa” di negativo, nel senso che non è “bene essendo” eppure…

L’aggressività umana ha radici naturali, biologiche, che la legano alla necessità di lottare per sopravvivere. La necessità di nutrirsi, di riprodursi, di competere con le altre specie per ricavare una nicchia dove sopravvivere spinge gli esseri umani a rincorrere all’aggressività, componente necessaria, e quindi sana all’esistenza.

In “analisi della distruttività umana” E. Fromm parla di AGGRESSIVITA’ FUNZIONALE ( alla sopravvivenza fisica e psicologica).
L’aggressività umana presenta anche frequenti e drammatiche degenerazioni di tipo patologico: quando si trasforma in violenza, aggressività sadica, aggressività perversa.

Alcune persone chiedono aiuto psicologico quando vedono gli effetti su altri del loro stile relazionale , oppure quando temono di perdere il controllo di se’.
Molti invocano come causa lo stress, termine molto usato e che in quanto tale finisce per perdere di significato. Se il mio se’ è integrato ovvero il mio progetto di vita è attivato non ho bisogno di avere sotto controllo tutto.
Segnala la paginaStampa la pagina